Claudia Gerini: L’attrice italiana over 40 più sexy

La nostra migliore attrice italiana degli ultimi 20 anni.

Con quei meravigliosi occhi splendenti, a 13 anni vince il concorso di bellezza Miss Teenager, a 16 anni esordisce al cinema nel ruolo della figlia di Lino Banfi, nella commedia Roba da Ricchi e ottiene parti in Ciao ma’…, (1988)  e Night club (1989). I primi film in cui si fece conoscere meglio furono nel 1995 con Viaggi di nozze e L’anno prossimo vado a letto alle dieci. Nel 1996 la vediamo in Escoriandoli, regia di Antonio Rezza e soprattutto in  Sono pazzo di Iris Bond che con Verdone formano una coppia affiatatissima.

Esuberante, frenetica, elettrizzante si guadagna il consenso del pubblico anche in alcune trasmissione televisive. Nel 1991 la vediamo infatti nel programma Primadonna, ideato e diretto da Boncompagni e poi  in Non è la Rai. A valanga arrivano altri film : Fuochi d’artificio (1997), Tutti gli uomini del deficiente e Lucignolo (1999), Amarsi può darsi (2001), Sotto il sole della Toscana e Al cuore si comanda  (2003), La passione di Cristo e Non ti muovere (2004), La terra e Viaggio Segreto (2006). Dopo aver lavorato con Giuseppe Tornatore nel film La sconosciuta (2006) è protagonista del film di debutto alla regia del compagno Federico Zampaglione, Nero bifamiliare (2007). Nel 2008 ritorna a lavorare con Carlo Verdone nel film Grande, grosso e… Verdone e nello stesso anno la vediamo in Aspettando il sole. Nel 2009 si ripresenta nelle sale con Ex di Fausto Brizzi e Diverso da chi? per il quale vince un Ciak d’oro e ottiene una nomination ai David di Donatello come migliore attrice protagonista. Nello stesso anno la ritroviamo in Meno male che si sei. Dopo due anni si ripresenta con Il mio domani (2011). L’anno successivo partecipa ai film La leggenda di Kaspar Hauser, Il comandante e la cicogna, e Una famiglia perfetta, appare in Reality, un bel film napoletano di Matteo Garrone ed è protagonista sexy in Tulpa – Perdizioni mortali, diretto dal marito Federico Zampaglione e in Com’è bello far l’amore (2012)

Nel 2013 si presenta in due divertenti commedie: Amiche da morire e Indovina chi viene a Natale?.  Nel 2014 partecipa al film Maldamore e Tutta colpa di Freud di Paolo Genovese. Nel 2015 è protagonista di un film molto sensuale L’esigenza di unirmi ogni volta con te.

Nel 2016 la vediamo nella divertente commedia Nemiche per la pelle e nel film erotico-drammativo Il traduttore.

Intanto la la giovane Claudia diventa sempre più donna affascinante e attraente e dopo intense e sensuali interpretazioni come  Il mio domani, Com’è bello far l’amore, TulpaPerdizioni mortaliTutta colpa di Freud, e soprattutto  L’esigenza di unirmi ogni volta con te che hanno acceso fortemente l’immaginario erotico del pubblico maschile, posa per la cover  del numero di luglio-agosto 2013 di Playboy, mostrando in alcuni scatti mozzafiato un fisico davvero invidiabile, curve perfette, fisico tonico da far invidia a una ventenne e tantissimo fascino e sensualità tipici di una quarantenne ben consapevole delle sue qualità.
Il corpo di una donna possiede quasi un’aura mistica – dice Claudia al mensile – è qualcosa da ammirare, e playboy tradizionalmente ha questa idea della donna.  Nel mio lavoro non ho pregiudizi – spiega l’attrice – a patto che sia ovviamente qualcosa di qualità, nella vita personale anche, però non ricerco la cosa scandalosa in quanto tale. Diciamo che mi piace molto il sesso e ne apprezzo appieno tutto il suo lato giocoso. Anzi, credo sia la classica cosa per cui vale la pena vivere!“.

Una dimostrazione delle qualità fisiche della splendida attrice ultra quarantenne ci viene offerta in un balletto acrobatico super sexy di lap dance al palo, durante la trasmissione della Rai  “Riusciranno i nostri eroi”

 

La bellissima Claudia sfoggia la sua bellezza a Zelig ballando senza slip”

 

 

Tommaso

Lascia un Commento