Naike Rivelli confessa la sua bisessualità: «Amo le donne»

Anche se la sua sembra più una trovata pubblicitaria per favorire la sua carriera di cantante, la figlia di Ornella Muti, Naike Rivelli, alias Nayked (questo il nome scelto dalla cantante) si spoglia per il nuovo video “Unspoken“, tratto dall’album “Metamorphose me“. “Per raccontare il mio modo di amare ‘diverso’ in quest’Italia bacchettona e omofoba“, spiega in una intervista con la Panicucci. Ricorda di quando è iniziato l’interesse per le donne e rivela:
La prima vera storia l’ho avuta a 27 anni con un’attrice italiana. Ero con lei in una scena saffica. E’ stata la mia amante per 3 anni, in mezzo alle relazioni con due uomini. Ma non era la prima volta. Da tre anni sono single, ma pronta a perdermi per una 50enne brutta”. Ho molti amici uomini con cui mi diverto a commentare le donne che mi piace guardare più degli uomini. Le trovo bellissime, accessoriate e colorate”.

Naike Rivelli 

L’attrice e cantante ha avuto un figlio con Christian Cetorelli e si è sposata con Manou Lebowski, un attore tedesco. “Ci siamo conosciuti sul set e sposati. notte di nozze ho chiamato Cristian: ‘Ma che ho fatto?‘. Otto mesi e sono scappata, senza farmi più vedere, senza spiegazioni. Era un momento troppo difficile per me. Mi ero rifatta il seno per rimpicciolirlo: era un complesso fin dai 13 anni. Dopo il parto, ero arrivata alla settima di reggiseno e non mi vedevo più i piedi. Con l’intervento sono scesa alla terza, ma è spuntato un nodulo. Altre due operazioni in Brasile. Terrore, paura e anche una nuova presa di coscienza. Il chirurgo mi disse: ‘Se vuole cambiare fuori, deve cambiare dentro’, Mi ha avvicinato a buddismo e meditazione”.

Gianni

Lascia un Commento