Liv Tyler

Una delle più belle e famose attrici del panorama cinematografico, da bambina si chiamava Liv Rundgren, dal cognome del compagno di sua madre, Todd Rundgren. A undici anni scoprì la verità sulle sue origini notando che Mia Tyler, la figlia di Steven Tyler – nome d’arte di Stephen Victor Tallarico, cantante degli Aerosmith – le assomigliava come una goccia d’acqua. Da allora prese il cognome di suo padre. Quando aveva quattordici anni intraprese la carriera di modella, incoraggiata dalla top model Pavlína Pořízková, amica di sua madre Bebe Buell, anch’essa modella.

Il volto di Liv apparve rapidamente sulle note riviste Seventeen, Interview e Mirabella, ma la popolarità arrivò nel 1994 quando comparve nel noto videoclip degli Aerosmith Crazy. Nello stesso anno uscirono i suoi primi film, Rosso d’autunno e Dolly’s Restaurant. Liv decise allora di abbandonare la carriera di modella e di darsi completamente al cinema. A diciassette anni recitò nel suo terzo film, Empire Records. Ma la vera fama arrivò nel 1996 quando il regista Bernardo Bertolucci la scelse per il suo film Io ballo da sola, esaltato dalla sua carica erotica, perfetta combinazione di sensualità, dolcezza e tenacia, il cineasta italiano fa della nostra Liv una stella universale, ottenendo riconoscimenti internazionali per la sua interpretazione del ruolo di una adolescente americana che vive la sua iniziazione sentimentale in Toscana.

Io ballo da sola Innocenza infranta

In seguito, canterà sulle note dei Wanders nel frizzante Music Graffiti con Tom Hanks, farà impazzire un infatuato Joaquin Phoenix in Innocenza infranta di Pat O’Connor (i due faranno coppia fissa anche nella realtà) e attenderà speranzosa il ritorno di Ben Affleck in Armageddon con Bruce Willis

Armageddon

Fra il 1999 e il 2000, la Tyler viene diretta da Robert Altman nei corali La fortuna di Cookie e Il Dottor T e le donne. Nel 2001 è protagonista di Un corpo da reato, un divertentissimo film di Harald Zwart.

Il suo personaggio più conosciuto è Arwen Undomiel, principessa degli Elfi di Gran Burrone, nella trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli, tratta dall’opera di J. R. R. Tolkien. Nel 2004 gira Jersey Girl, un film di Kevin Smith, dove recita di nuovo al fianco di Ben Affleck dopo Armageddon. Nel 2006 recita nel film indipendente di Steve Buscemi Lonesome Jim, al fianco di Casey Affleck. Nel 2007 esce Reign Over Me, film di Mike Binder, mentre l’anno seguente recita con Scott Speedman nell’horror The Strangers e con Diane Keaton in Mamma ho perso il lavoro. Nel 2011 è protagonista di Punto d’impatto, un film di Matthew Chapman.

Punto d’impatto Un corpo da reato

Immagini collegate:

Tommaso

Lascia un Commento