Charlize Theron: La diva più affascinante

Charlize Theron


La divina Charlize Theron è una delle donne più belle del mondo, una di quelle più seducenti e affascinanti, che molto raramente la natura ci ha deliziato di ammirare. E’ difficile fare un paragone con altre celebrità del cinema o della moda. Charlize è una diva che illumina, fa sognare, incanta, turba il corpo e la mente e mette a disagio gli uomini, ma li adora come lei stessa ammette. Un sorriso dolcissimo, un volto solare e sofisticato unito ad un corpo mozzafiato, fanno di lei una creatura semplicemente incantevole.
Modella atrrice sudamericana naturalizzata statunitense nata in Sudafrica a Benoni il 7 agosto 1975, da Charles, di origini francesi, e Gerda Theron, di ascendenze olandesi,  ha avuto una infanzia abbastanza travagliata. Dopo aver frequentato la scuola elementare a Putfontein, è stata inviata in collegio per poi iscriversi alla Scuola Nazionale delle Arti di Johannesburg. All’età di quindici anni, ha assistito alla morte del padre Charles, ucciso per legittima difesa dalla moglie dopo aver tentato di aggredirla. Nel corso dell’anno successivo vince il concorso internazionale per giovani modelle “New Model Today” di Positano e in seguito a questo evento, si  trasferisce a Milano per lavorare come modella. Qui diventa nota per la sua partecipazione ad uno spot della Martini ambientato a Portofino, reso celebre dal suo fondoschiena.
 

 
In seguito si trasfersce a New York e abbandona il mondo della moda per tornare al suo primo amore: la danza. Un incidente al ginocchio all’età di diciannove anni le preclude però la carriera di ballerina e la costringe a tornare a sfilare.
Nel 1995 esordisce nel cinema con Children of the Corn III: Urban Harvest e successivamente nel 1996 si celebra il suo ingresso nel mondo del cinema con il film Due giorni senza respiro, accanto a James Spader, dove l’attrice indossa i panni dell’affascinante e sensuale Helga che fa impazzire James (e non solo):

Resta lì in piedi un minuto. Voglio solo guardarti!

Dio deve averlo buttato lo stampo dopo di te.

Non sei troppo alta, è il mondo che è troppo basso.

Dio come sei bella!

 

 
Il 1997 è l’anno della notorietà con L’avvocato del diavolo accanto ad Al Pacino e Keanu Reeves.
 

 

 🙂  continua (clikka sotto sulla seconda pagina)

Gianni

Lascia un Commento