Taylor Swift: 22

22 è un brano musicale della cantautrice country pop Taylor Swift, pubblicato come quarto singolo ufficiale dal suo quarto album in studio Red il 12 marzo 2013. È stato prodotto da Max Martin e Shellback.

Il brano è riuscito ad entrare nella top 20 negli Stati Uniti e in Canada e nella top 10 nel Regno Unito.

In una intervista a Billboard, la cantante spiegò il significato della canzone: “Avere 22 anni è stato il periodo più bello della mia vita. Ho apprezzato l’opportunità di essere ancora in fase di apprendimento, pur sapendo già abbastanza. Si è inconsapevoli, ma si è consapevoli di esserlo. Si è grandi abbastanza da cominciare a pianificare la propria vita, ma ancora giovani per essere consapevoli delle molte domande ancora senza risposta. Questo comporta dei sentimenti spensierati, nati in un certo senso da paure e incapacità decisionale mescolati al desiderio di lasciarsi andare. I miei 22 anni mi hanno insegnato molto” Taylor Swift ha dedicato il brano alle sue due amiche Dianna Agron e Selena Gomez.

Billboard definì il brano “la canzone più sfacciatamente pop della carriera di Taylor Swift” finora, aggiungendo:”’22’ parla del tentativo di ‘dimenticare le scadenze’ e incorora tutti i possibili hook più piacevoli. Al di sotto della brillante e levigata patina di positività si agitano i versi ‘Siamo felici, liberi, confusi e soli nel modo migliore’, una riflession piuttosto profonda sull’essere ventenni che dirige verso il ritornello. Anche quando si sta divertendo, Taylor Swift comunica comunque i propri conflitti emotivi seppur in modo scarno.”

Amy Sciaretto di PopCrush definì il brano “un divertente inno da pigiama party. Non mancano i vibrati di chitarra acustica, che soddifano i suoi fan di formazione country, ma il sound è tarato per i teenager […]. Ricorda nella cadenza e nella grinta ‘We Are Never Ever Getting Back Together’ oltre ad altre vecchie hit. In questa canzone auto-refernziale c’è spazio anche per un frammento di conversazione telefonica: ‘Who’s Taylor Swift anyway?’ (E chi sarebbe questa Taylor Swift?)” Digital Spy scrisse che la star “si lancia in un cantato contagioso di “twenty twooo-oo-oo” che vi rimarrà in testa per ore e ore. Per quanto sotto molti aspetti la cantante abbia concluso nei suoi vent’anni più di quanto molti ottengano in una vita intera, con questo pezzo più poppettaro nel proprio repertorio altro non sembra che sia ancora agli inizi”.

Gianni

Gianni

Lascia un Commento