Blondie (Debbie Harry): Call Me (American Gigolò)

Un vecchio piacevole mestiere in via di estinzione: il gigolò alias marchettaro. E’ la trama di questo film di successo del 1980 scritto e diretto da Paul Schrader. Il film, distribuito dalla Paramount Pictures, è stato distribuito nelle sale statunitensi nel 1980, magistralmente interpretato da Julian (Richard Gere) e Michelle (Lauren Hutton). Alla pellicola fu abbinato questo brano Call Me che raggiunse la vetta sia della classifica dei singoli statunitense che quella inglese, diventando il più grande successo dei Blondie. Inoltre si è posizionato al #289 nella Lista delle 500 migliori canzoni secondo la rivista Rolling Stone.

La canzone fu prodotta da Giorgio Moroder, che inizialmente aveva chiesto a Stevie Nicks di comporre un brano per il film. La Nicks declinò l’offerta, e Moroder ripiegò su Debbie Harry. Moroder presentò una base musicale chiamata Man Machine, sulla quale la Harry dovette comporre testo e melodia. Debbie Harry impiegò poche ore e registrò il pezzo con i Blondie. Il ritornello della canzone fu registrato dalla Harry anche in italiano (“amore, chiamami”) ed in francese (“Mon cheri, appelle-moi”).

Negli Stati Uniti il singolo fu pubblicato da tre differenti etichette. La Polydor la incluse nell’album con la colonna sonora del film, il singolo venne pubblicato dall’etichetta ufficiale dei Blondie, la Chrysalis, ed una versione in spagnolo (intitolata “Llámame”) venne pubblicata dalla Salsoul Records. Inoltre, nel 1988 un remix del brano di Ben Liebrand è stato pubblicato come singolo. Nel 2010 è la volta del remix in versione dance cantato da Sabrina Salerno e Samantha Fox.

Gianni

Gianni

Lascia un Commento