Whitney Houston

è universalmente riconosciuta come una delle più talentuose, iconiche e popolari cantanti di tutti i tempi, spesso chiamata semplicemente “The Voice” per le caratteristiche uniche della sua voce. Ha dominato le classifiche mondiali, in particolar modo la Billboard Hot 100, nella quale ha piazzato sette singoli consecutivi alla numero uno, battendo il record di cinque appartenente a Diana Ross & The Supremes ed ai Beatles. In totale, ha collezionato 11 hit nella classifica americana. È stata una delle donne di maggior successo discografico: la quarta donna per numero di vendite negli Stati Uniti, con circa 55 milioni di dischi certificati dalla RIAA. Detiene anche il primo posto nella classifica degli artisti di colore di maggior successo, insieme a Michael Jackson. Si calcola che abbia venduto circa 190 milioni tra dischi e album in totale. Nel 2008 il Guinness dei Primati ha dichiarato Whitney l’artista più premiata e popolare al mondo. L’artista ha guadagnato 6 Grammy Awards e detiene il record per numero di American Music Awards, avendone ricevuti 22 in tutto. Whitney Houston è stata inserita dalla rivista Rolling Stones nella lista dei 100 cantanti più grandi di tutti i tempi.
Dopo un periodo di declino negli anni 2000 dovuto a durissime vicende personali e cause legali contro l’ex marito, nel 2009 la casa discografica Arista Records pubblicò in Italia l’album di Whitney dal titolo I Look To You (disco di platino per aver venduto più di 70 mila copie).1988-whitney-houston-400
Ma Whitney Houston è famosa soprattutto per “I will always love you“.

Oggi è un giorno molto triste per tutti coloro che amano la musica.
Whitney Houston a solo 48 anni è morta.
Il corpo della cantante e attrice americana è stato trovato ieri pomeriggio in una stanza al quarto piano di un hotel di Beverly Hills, a Los Angeles.
L’artista da tempo aveva problemi di tossicodipendenza.
Whitney si trovava a Beverly Hills per prendere parte ieri sera ad una serata organizzata a margine dei Grammy Awards, che si terranno stasera a Los Angeles. Le cause esatte della morte della popstar restano ancora indeterminate.
In pochi minuti la notizia ha fatto il giro del mondo via internet scioccando milioni di fan e il mondo della musica.
La sua storia è il dramma di una grandissima artista per anni ai vertici delle classifiche, amata e venerata da milioni di fan, passata in pochi anni dal paradiso del successo all’inferno della droga e della depressione. Oltre ai noti abusi di cocaina, marijuana e psicofarmaci, Whitney ha sofferto drammaticamente il fallimento del suo matrimonio con il cantante Bobby Brown, durato dal 1992 al 2006.
Tanti i messaggi di cordoglio:
Mariah Carey su Twitter: “. “Ho il cuore spezzato e sono in lacrime per la morte scioccante del mio amica, l’incomparabile Whitney Houston. Non la dimenticheremo mai e la sua è una delle voci più belle che abbiano mai graziato la terra
Aretha FranklinNon so cosa dire..” – ha affermato la leggendaria artista – “E’ incredibile. Non potevo credere a quello che stavo leggendo sullo schermo della televisione
Dolly Parton, che ha scritto uno dei più grandi successi della Houston, “I will always love you“, è sconvolta. “Il mio” – ha dichiarato – “è solo uno dei milioni di cuori spezzati per la morte di Whitney. Sarò sempre riconoscente per la meravigliosa versione che ha fatto della mia canzone. Whitney, io ti amerò per sempre. Ci mancherai“.
Elisa Todrani,: “Whitney … La regina.. Se n’è andata. Ti ho ascoltata fino allo sfinimento.Stavo tutti i giorni almeno 2 o 3 ore a fare scale.. A perdermi tra le perle di note che facevi,i dettagli di perfezione ma bollente,la potenza di quelle note infinite. Grazie Regina..di essere passata di qui,su questa terra,e di averci fatto conoscere il futuro del canto R n B. ..Whitney…One Love.”
Rihanna: Senza parole! Solo lacrime
Katy Perry: Sono devastata. Ti ameremo sempre, Whitney
Queen Latifah: Oh Signore! Mi sento così male!!! MIA sorella Whitney!!!!!!! Newark prega per lei!!! Tutto il mondo, pregate per lei!
Ciara: Whitney Houston. Una leggenda se n’è andata 🙁 La sua voce non aveva pari, il suo sorriso illuminava, era davvero unica ed è stata una grande ispirazione per me. Aveva sempre una buona parola per me. Avrò sempre cari i momenti che ho passato con lei. È incredibile. Le mie preghiere e le mie condoglianze vanno alla sua famiglia in questo triste momento.
John Legend: Whitney. Che tristezza. Spero che i Grammy riescano a mettere in piedi un tributo all’ultimo minuto
Christina Aguilera: Abbiamo perso un’altra leggenda. Affetto e preghiere alla famiglia di Whitney. Ci mancherai.
Justin Bieber: Ho appena sentito la notizia. Pazzesco. Una delle PIU’ GRANDI VOCI MAI ESISTITE è appena deceduta. RIP Whitney Houston. Le mie preghiere vanno ad amici e famiglia
Kim Kardashian: Ho appena sentito l’orribile notizia della morte di Whitney Houston. Prego per sua figlia e per le persone a lei care. Ti ameremo sempre, Whitney.
Kelly Osbourne: spero davvero che tu abbia trovato la pace.Sono davvero onorata di averti conosciuta! ti voglio bene!
Lea Michele: Sono senza parole.
Wyclef Jean: Questa è la cosa più triste che abbia mai dovuto scrivere in tutta la mia vita, RIP ad una delle persone migliori che abbia mai conosciuto, Whitney Houston
Sean “Diddy” Combs: Whitney Houston!!! ODDIO!! Non posso crederci… Uno dei giorni più tristi in assoluto.
Denise Richards: Che tristezza sentire la notizia di Whitney Houston… il mio affetto a sua figlia e a tutti i suoi cari.

Pete Wentz: whitney
Kourtney Kardashian: Wow! Ho appena sentito la notizia della morte di Whitney Houston. Le mie preghiere ed il mio affetto vanno alla figlia. Sarà sempre nei nostri cuori. Che tragedia.
Ryan Seacrest: Alle prove dei Grammys ho sentito della morte di Whitney Houston a 48 anni. Qui sono tutti sotto shock.
Nicki Minaj: Gesù Cristo, non Whitney Houston. La più grande di tutti i tempi.
Khloe Kardashian: Ho appena sentito che Whitney Houston è deceduta :le mie preghiere vanno alla sua famiglia e a tutti coloro che stanno piangendo la perdita di un’icona della musica. Che tristezza…

Dal mio piccolo le avevo dedicato questa pagina con tanto amore.
Che dire …. ho le lacrime agli occhi e un nodo alla gola.
Mi mancherai tantissimo, ma con le tue canzoni, la tua musica e la tua voce sarai sempre viva dentro di me

WHITNEY HOUSTON: I’m Every Woman (The Bodyguard) 

dal trailer del film “The Bodyguard – La Guardia del Corpo”, ” I’m Every Woman” è uno dei brani della omonima colonna sonora, pubblicata il 17 novembre 1992 per l’Arista Records, e comprende sei canzoni di Whitney Houston, oltre altre canzoni di altri noti artisti. L’album è stato coprodotto da Whitney Houston e Clive Davis. Con oltre 42 milioni di copie vendute, si tratta della colonna sonora più venduta nella storia
Il video è prodotto esclusivamente a scopi pubblicitari e amatoriali.

 

WHITNEY HOUSTON: I’m Every Woman (REMIX)

La quarta traccia del video remixato

 

WHITNEY HOUSTON: I Believe In You And Me – (The Preacher’s Wife)

è il trailer di un bellissimo film “Uno sguardo dal cielo (The Preacher’s Wife)” del 1996 diretto da Penny Marshall, interpretato da Denzel Washington e Whitney Houston.
La colonna sonora è “I Believe in You and Me” di (Sandy Linzer, David Wolfert) ed è
il primo estratto di Whitney dall’album omonimo.

 

WHITNEY HOUSTON: How Will I Know (1985)

è il terzo singolo estratto dall’album di debutto di Whitney Houston. Il singolo è stato pubblicato nell’ottobre 1985. La canzone è stata scritta da George Merrill e Shannon Rubicam del gruppo Boy Meets Girl

 

WHITNEY HOUSTON: Saving all my Love for you

è una canzone scritta da Michael Masser e Gerry Goffin, ed originariamente registrata da Marilyn McCoo nel 1978 per l’album Marilyn & Billy. Il brano però diventa popolare come secondo singolo dal’album di debutto della cantante statunitense Whitney Houston.Il singolo, rilasciato nell’agosto del 1985, raggiunse la posizione n.1 negli Stati Uniti, in Regno Unito e in Irlanda, la top 5 in Svizzera e Nuova Zelanda e la top 10 in Norvegia. Per questa canzone, Whitney Houston vinse, nel 1986, il Grammy Award for Best Female Pop Vocal Performance e un American Music Award

 

WHITNEY HOUSTON: Saving All My Love For You 1985

Video amatoriale trasmesso diversi anni addietro da Vh1.ru un televisione satellitare russa. Il brano è tratto dall’omonimo album del debutto della star che la rese celebre.

 

WHITNEY HOUSTON: Greatest Love Of All

è il quarto ed ultimo singolo estratto dal primo album di Whitney Houston, pubblicato nell’aprile 1986. La canzone è stata scritta da Michael Masser e Linda Creed, ed originariamente registrata da George Benson nel 1977 per il film del 1977 Io sono il più grande (The Greatest) sulla vita di Muhammad Ali. La versione di Benson (il cui titolo esatto era The greatest Love of All) non ebbe particolare successo, non riuscendo neppure ad entrare nella top 20 di alcuna classifica. Nel caso della Houston, il singolo invece ebbe un successo notevole contribuendo a lanciare in tutto il mondo la carriera della Houston.

 

WHITNEY HOUSTON: Greatest Love Of All – 2° video

 

 

WHITNEY HOUSTON: The Greatest Love of All 3° video – (Welcome Home Heroes – 31 Marzo 1991)

 

 

WHITNEY HOUSTON: If You Say My Eyes Are Beautiful

 

un bellissimo duetto con Jermaine Jackson del 1986 estratto dall’album “Precious Moments”

 

WHITNEY HOUSTON: All At Once (1985)

Si tratta di un romantico brano pop-soul del 1985, uno dei più celebri di Whitney che insieme a Greatest Love of All contribuì in modo decisivo a portarla all’attenzione del pubblico. Il singolo, uscito tra il 1985 e il 1986, raggiunse la posizione n.4 in Italia, la n.2 in Belgio e la n.6 nei Paesi Bassi.

 

WHITNEY HOUSTON: I Wanna Dance With Somebody

Brano del 1987, per il quale (Who Loves Me) riceve il suo secondo Grammy.
E’ la canzone più famosa di Whitney, quella più ascoltata e che la condusse al successo
mondiale. Mi dispiace tanto non avervi potuto riproporre il video che avevo montato
e che è stato ben accolto da quasi sei milioni di utenti, ma purtroppo mi è stato vietato di pubblicarlo.
La canzone però resterà sempre nei nostri cuori, in ricordo della più grande cantante di tutti i tempi.

 

 

 

WHITNEY HOUSTON: I Wanna Dance With Somebody – ( REMIX )

Un piacevole remix alternativo al brano originale

 

 

 

WHITNEY HOUSTON: So Emotional (riformattato)

è una canzone di Whitney Houston, terzo singolo estratto dal suo secondo album “Whitney” nel 1987. La canzone è stata scritta da Billy Steinberg e Tom Kelly, che avevano scritto anche il popolare brano di Madonna “Like a Virgin”.
Il singolo è stato il sesto numero uno consecutivo nella Billboard Hot 100 per la Houston, dove ha ottenuto anche un disco d’oro.

 

WHITNEY HOUSTON: So Emotional (REMIX)

Una breve e piacevole versione alternativa remixata

 

WHITNEY HOUSTON: Didn’t We Almost Have It All

è il secondo singolo estratto NEL 1987 dal suo secondo album “Whitney”.

 

Whitney Houston: You Give Good Love

scritta e prodotta per l’omonimo album di debutto di Whitney Houston, è stata pubblicata come secondo singolo dell’album nell’aprile del 1985, ma è stato il primo ad avere un positivo riscontro di pubblico, arrivando alla posizione numero 3 della Billboard Hot 100, lanciando la carriera della cantante.

 

Whitney Houston: One Moment In Time (Momenti di Gloria)

Questa canzone del 1988 è stata scritta per l’album “One Moment in Time” per celebrare i giochi olimpici, in cui erano coinvolti altri artisti come The Four Tops, The Bee Gees, Eric Carmen ed il compositore John Williams. La considero un revival dei momenti più belli della celebre cantante che amo tanto. Il video è tratto appunto da alcune immagini dei suoi filmati più belli.

 

WHITNEY HOUSTON: Love Will Save The Day

è il quinto ed ultimo singolo di Whitney Houston ad essere estratto dal suo secondo album “Whitney” nel 1988. “Love Will Save the Day” è il brano più veloce dell’album Whitney. Prodotto da Jellybean Benitez (che ha scritto e prodotto brani per Madonna).

 

 

WHITNEY HOUSTON: Where Do Broken Hearts Go

è il quarto singolo ad essere estratto dal suo secondo album “Whitney”. Il brano è stato scritto da Frank Wildhorn e Chuck Jackson ed è stato il settimo numero uno consecutivo nella Billboard Hot 100. Del brano ne è stata registrata anche una cover dai Me First and the Gimme Gimmes per il loro album del 2003 Take a Break.

 

WHITNEY HOUSTON: I’m Your Baby Tonight

IL VIDEO ORIGINALE PRESENTAVA UNA SFASATURA TRA LA VOCE DI WHITNEY E IL MOVIMENTO DELLE LABBRA. HO SPOSTATO DI QUALCHE SECONDO LA COLONNA SONORA E ADESSO E’ TUTTO OK!

 

WHITNEY HOUSTON: I’m Your Baby Tonight – (REMIX)

la terza parte del video remixato

 

WHITNEY HOUSTON: All The Man That I Need

tratto dallo spettacolo musicale “The Arsenio Hall show” del 1990 è la migliore versione live della regina del pop.

 

Whitney Houston: After We Make Love

Video tratto dall’indimenticabile film di Whitney e Kevin “La guardia del corpo”.
Un sincero omaggio a due grandi artisti.

 

WHITNEY HOUSTON: The Star Spangled Banner (Live 1991)

è un singolo prodotto per beneficenza, registrato dalla Houston per raccogliere fondi per i soldati e le famiglie di coloro che erano coinvolti nella guerra del Golfo Persico. Il brano fu scritto da Francis Scott Key ed è l’ inno nazionale del Stati Uniti.

 

WHITNEY HOUSTON: Step by Step – (The Preacher’s Wife)

è il trailer di un bellissimo film “Uno sguardo dal cielo (The Preacher’s Wife)” del 1996 diretto da Penny Marshall, interpretato da Denzel Washington e Whitney Houston.
“Step by Step” è una canzone scritta e originariamente registrata dal cantante Annie Lennox, ma è con Whitney che ha avuto vero successo, utilizzandolo come secondo singolo della colonna sonora del suddetto film.

 

WHITNEY HOUSTON: I Will Always Love You

E’ Il brano più famoso e più bello di Whitney. Fu scritto da Dolly Parton nel 1974 entrando a fare parte della colonna sonora del film “La guardia del corpo” e diventando il singolo più venduto nella storia da una artista femminile con oltre 16 milioni di copie vendute.

 

WHITNEY HOUSTON: I Have Nothing

E’ uno dei brani portanti del film del 1992 “La guardia del corpo” in cui Whitney debutta al cinema, coprotagonista con Kevin Costner, Il video è “tratto esclusivamente da questo film”. La colonna sonora è nuova, rimasterizzata e montata in playback con lievissime sfasature. Un lavoraccio fatto esclusivamente per passione e amore per la musica.

 

WHITNEY HOUSTON: Queen Of The Night

è il quinto ed ultimo singolo ad essere estratto dalla colonna sonora del film “La guardia del corpo”. La canzone è stata scritta da Jud Friedman e Allan Rich.
Il video è stato montato utilizzando esclusivamente scene del film.

 

WHITNEY HOUSTON: Run To You

è il quarto singolo estratto dalla colonna sonora del film “La guardia del corpo”. La canzone è stata scritta da Jud Friedman e Allan Rich.
Il video è stato montato utilizzando esclusivamente scene del film.
Run to You ebbe una nomination al premio Oscar per la migliore canzone del 1993.

 

WHITNEY HOUSTON: Why Does It Hurt So Bad

pubblicato nel 1996 come ultimo singolo estratto dalla colonna sonora del film “Waiting to Exhale”.

 

WHITNEY HOUSTON:✿⊱ Exhale (Shoop Shoop) ⊰✿

Il video è tratto dal trailer del film del 1995 della Fox “Donne – Waiting to Exhale”, in cui è protagonista la nostra amata Whitney. Exhale è anche il primo brano dell’omonimo album della regina del pop.

 

Whitney Houston & Mariah Carey: When You Believe

“Quando hai fede possono accadere miracoli” è questa la sintesi di questo bellissimo brano interpretato da una famosa coppia di stelle della musica internazionale e utilizzato come colonna sonora del film di animazione della DreamWorks “Il Principe d’Egitto”.

 

WHITNEY HOUSTON: I learned From The Best (Live Bambi 1999)

quarto ed ultimo singolo estratto dall’album “My Love Is Your Love”. Il brano è stato scritto dalla nota compositrice Diane Warren.

 

WHITNEY HOUSTON: My Love Is Your Love

 

Whitney Houston: Its Not Right But It’s Okay

 

Whitney Houston & George Michael: If I Told You That

Un bellissimo duetto tratto dal loro video ufficiale con la base musicale completa

 

Whitney Houston & Enrique Iglesias: Could I Have This Kiss Forever

Il brano è apparso per la prima volta nell’album dI Iglesias. Il singolo è stato il primo singolo dell’album “Whitney The Greatest Hits” del 2000 poi inserito anche nel Greatest Hits di Enrique nel 2008. “Could I Have This Kiss Forever” nonostante sia stato un discreto successo negli Stati Uniti, ha incontrato ancora maggior consenso in Europa, dove ha anche raggiunto la vetta della classifica dei singoli più venduti in Olanda.
Il video è tratto da un bellissimo film che vede come interprete la stupenda Michelle Pfeiffer.

 

WHITNEY HOUSTON: Same Script, Different Cast ( feat Deborah Cox)

è un duetto fra Whitney Houston e la cantante canadese Deborah Cox. Pubblicato come singolo nel 2000, la canzone figura la Houston nel ruolo della precedente amante del fidanzato della Cox, che cerca di avvisare la donna dell’uomo che le sta accanto. La canzone incorpora una parte di Per Elisa e Ludwig van Beethoven nell’interno del brano.

 

WHITNEY HOUSTON: I Look to You (NEW RIMASTERIZZATO)

è un brano musicale scritto da Robert Kelly e cantato da Whitney Houston per l’album omonimo del 2009, dal quale è stato estratto come primo singolo negli Stati Uniti il 23 luglio 2009.

 

WHITNEY HOUSTON: Million Dollar Bill (Live The X Factor)

Million Dollar Bill insieme I Look To You fa parte delll’album omonimo che ha ricevuto un grande successo anche in Italia per vendita di cd (35.000 copie). Due splendidi brani.

 

WHITNEY HOUSTON: I Didn’t Know My Own Strength (Music Awards 2009)

Live at American Music Awards 22/11/2009

 

Whitney Houston: A Song for You

Questa canzone fu inserita nel suo album del 2009 “I Look to You”. Il brano, composto dal pianista Leon Russell ebbe un notevole successo e fu interptretato da diversi cantanti, ma la regina fu sempre lei. Come si fa a non ascoltarla più?

 

WHITNEY HOUSTON: Never Give Up

è il secondo singolo di Whitney Houston estratto dall’album postumo “I Will Always Love You: The Best of Whitney Houston”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento