Pino Daniele ci lascia!

Pino Daniele

Pino Daniele il nostro ragioniere napoletano, non ha avuto molta simpatia per la “partita doppia” e giovanissimo si dedicò con amore e passione a scrivere e a cantare bellissime canzoni, che rappresentano un fiore all’occhiello della nostra Napoli. Relativamente al suo genere musicale “sound napoletano Taramblù” da lui stesso denominato, Pino è un cantante multiforme. Dalla tarantella al blues, misto con jazz e musica latina, ha inventato un mucchio di brani che hanno fatto vibrare milioni di fans, non solo partenopei, ma di tutto il mondo. Anche oggi è difficile scegliere le canzoni più belle di Pino. Ne ha fatte veramente tante che è arduo mettere tutti d’accordo. Abbiamo scelto alcune tra quelle più dolci e romantiche. Ovviamente è questione di opinione.
Domenica scorsa 4 gennaio 2015 è scomparso uno dei più grandi artisti della musica italiana e napoletana. In questi ultimi tempi il nostro blog sembra che stia diventando necrologico. Da Sylvia Kristel (28 settembre) a Mango (7 dicembre) a Virna Lisi (18 dicembre) vanno via persone di successo che ci lasciano un meraviglioso ricordo. Di Pino Daniele già da tempo avevamo presentato questa pagina che raccoglieva un po’ della sua vita e dei suoi grandi successi. E’ triste pensare che non avremo più nuove canzoni da questo grande talento musicale, ed è superfluo dire che la sua musica resterà sempre viva in noi. Pino Daniele non è solo un baluardo della musica partenopea, ma in Italia e all’estero ha lasciato ricordi indelebili della sue capacità canore ed artistiche. Napoli è tutta raccolta intorno al suo feretro e anche se per un bel po’ si parlerà di lui, certamente quando i rituali saranno finiti non finirà l’immagine, la storia e tutta l’arte che questo grande campione della musica ha trasmesso a tutti noi. “Napule è” non solo una delle sue canzoni più belle, ma è anche uno stile di vita che ci appartiene e che canteremo sempre con tanta commozione. Pino Daniele non finisce quì!

Lascia un Commento