Britney Spears

Cantante statunitense nata il 2 Dicembre del 1981 è conosciuta per lo più per le sue stravaganze in campo amoroso, familiare, artistico ecc. La ricordiamo non solo per il bacio saffico con Madonna, ma anche per la sua strana abitudine di andare in giro dimenticando di indossare le mutande.

 

 

Britney Spears si è rapidamente imposta a icona a livello globale grazie ai suoi primi due album …Baby One More Time (1999) e Oops!… I Did It Again (2000) i quali hanno detenuto e ancora oggi detengono diversi record, contando tra l’altro una vendita complessiva di 50 milioni di copie nel mondo. Nel 2001 è il turno del terzo album, Britney, e dell’esordio nel mondo del cinema con la partecipazione al film Crossroads, nel quale recita anche la sorella minore Jamie Lynn. Ha assunto maggior controllo creativo a partire dal quarto album, In the Zone, pubblicato nel 2003, contenente i singoli Me Against the Music, che vede la partecipazione di Madonna, la celebre Toxic, con cui si è aggiudicata l’unico Grammy Award in carriera, Everytime e Outrageous.

 

Il quinto album in studio, Blackout, è stato pubblicato nel 2007 durante uno dei periodi più delicati della vita personale della cantante. Il progetto è stato ampiamente apprezzato dalla critica, che più volte si è spinta a definirlo uno dei dischi maggiormente riusciti della Spears; la rivista Rolling Stone lo ha consacrato come «uno dei lavori più influenti degli ultimi cinque anni». Nonostante la scarsa promozione da parte della cantante, da esso sono state estratte le hit di successo planetario Gimme More e Piece of Me. Nel 2008 è stato pubblicato il sesto album in studio, Circus, portato al successo grazie ai singoli di fama mondiale Womanizer e Circus. Dopo aver sostenuto il tour mondiale The Circus: Starring Britney Spears, ha pubblicato il suo secondo greatest hits, The Singles Collection, contenente l’inedito 3. Nel 2011 pubblica il settimo album di inediti, Femme Fatale. L’album ha esordito alla numero uno della Billboard 200 statunitense rendendo la Spears una delle poche artiste femminili ad avere sei album alla numero uno della già citata classifica e la prima in assoluto ad averne sette ai primi due posti della graduatoria nella loro prima settimana di pubblicazione. Questo record le ha inoltre permesso di essere menzionata nel Guinness dei primati.   Nel 2011, dopo aver tenuto un’esibizione pubblica e gratuita di Till the World Ends per lo show televisivo Good Morning America a San Francisco, per la città è stato ufficialmente indetto il 29 marzo come Britney Spears Day. Nel 2013 la Spears ha pubblicato il suo ottavo album in studio Britney Jean definito come «il più personale della sua carriera» e ha firmato un contratto multi milionario per una serie di concerti, denominata Britney: Piece of Me, da dicembre 2013 a dicembre 2017 presso il Planet Hollywood di Las Vegas; la residency ha registrato un enorme successo commerciale e ha significativamente contribuito alla rivitalizzazione della città e ispirato numerosi altri artisti a seguire le orme della Spears.   Nel 2016 viene pubblicato il nono disco, intitolato Glory, cui ha fatto seguito tra il 2017 e il 2018 il settimo tour mondiale della cantante e primo in sei anni.   La vita privata della cantante è stata spesso al centro delle cronache rosa a causa dei numerosi problemi personali. Britney ha girato un documentario per chiarire quello che le è successo e per raccontare la sua versione dei fatti sulla prima decade degli anni 2000. Il documentario si chiama Britney: For the Record. Tra il 1999 e il 2002 è stata legata sentimentalmente al collega Justin Timberlake; il rapporto è terminato in maniera travagliata, tanto che l’artista ha dedicato alla ex fidanzata una canzone divenuta tra le più note della sua carriera, Cry Me a River. Nel settembre 2003 incomincia una relazione con l’amico d’infanzia Jason Allen Alexander che sposa il 3 gennaio 2004 nella “The Little White Wedding Chapel” di Las Vegas, in Nevada. Il matrimonio fu annullato 55 ore dopo, con un comunicato che affermava che la Spears «non era in grado di comprendere le sue azioni». Nel febbraio 2004 Spears annuncia il fidanzamento con il rapper e ballerino statunitense Kevin Federline. Le fasi iniziali della loro relazione furono raccontate nel primo reality show della Spears, Britney and Kevin: Chaotic. I due si sposano il 18 settembre 2004, ma non furono legalmente sposati fino a tre settimane dopo a causa di un ritardo di finalizzazione dell’accordo prematrimoniale. La coppia ha avuto due figli: Sean (nel 2005) e Jayden James (nel 2006).Il 7 novembre 2006 la Spears chiede improvvisamente il divorzio, citando differenze inconciliabili. Il divorzio è stato ufficializzato nel luglio del 2007, quando la coppia raggiunse un accordo circa il mantenimento e la custodia dei figli. Dal 2016 la Spears ha una relazione con il personal trainer Sam Asghari.   Il 16 febbraio 2007, la Spears entrò in una clinica di riabilitazione ad Antigua nei Caraibi, in cui trascorse meno di 24 ore. La notte seguente si recò presso un parrucchiere di Los Angeles e, secondo alcuni testimoni, dopo il rifiuto da parte della parrucchiera alla richiesta di rasarle a zero la testa, Britney prese un rasoio elettrico e lo fece da sola. L’episodio finì sulle prime pagine di quotidiani, riviste e siti di gossip di gran parte del globo.[200] Nelle settimane seguenti si fece ricoverare spontaneamente in un’altra clinica di riabilitazione. Dopo aver completato il programma di riabilitazione alla clinica Promises, scrisse sul suo sito web: «Ho davvero toccato il fondo. Ora non penso che il mio problema fosse alcol o depressione. … ero come una bambina affetta da ADHD (Sindrome da deficit di attenzione e iperattività), che corre in giro». Nell’ottobre 2007 la Spears perse la custodia dei figli. Le ragioni del giudice non furono mai rivelate al pubblico. Il 3 gennaio 2008 Britney si rinchiuse nel bagno di casa sua coi due figli, rifiutandosi di riconsegnarli ai rappresentanti legali dell’ex marito. Fu poi trasportata in ambulanza e ricoverata al Cedars-Sinai Medical Center, dopo che la polizia giunta a casa sua notò che sembrava essere sotto l’influenza di sostanze stupefacenti. Il giorno seguente, le furono tolti i diritti di far visita ai figli e Kevin Federline ne ottenne la custodia completa. Alla fine del mese, fu trasferita nel reparto psichiatrico del Ronald Reagan UCLA Medical Center con codice 5150 – Trattamento sanitario obbligatorio (TSO). I giudici le affidarono come tutori temporanei il padre Jamie Spears e il procuratore Andrew Wallet, dando loro il completo controllo dei suoi beni. La popstar fu dimessa il 6 febbraio del 2008. Nel luglio 2008 la Spears raggiunse un accordo con Federline e riottenne l’affidamento congiunto dei figli. Nei mesi successivi si ristabilì completamente, riottenendo anche l’uso sui suoi beni. A inizio 2015, dopo 7 anni, riottenne la custodia completa dei figli.

 

Gianni

Gianni

Lascia un Commento